Parolechiave

Il Tumblr di Claudio Bezzi
che parla di diritti, laicità, politica, letteratura. E di un cane.

HO UN BLOG! http://ilsaltodirodi.com

Cerca

Raccolte speciali:

Ultimi scatti Instagram

    Di più - Instagram

    Trovami anche su...

    Post che mi sono piaciuti

    Altri post piaciuti

    I miei 100 libri preferiti.

    Stendhal, Il rosso e il nero (Le rouge et le noir)

    ULTIMO DEI 100 LIBRI!

    La serie completa la trovate qui: http://www.bezzicante.com/tagged/100libri

    ma domani e dopodomani vi riservo due ultime sorprese.

    Il M5S e padron Grillo non sopportano la satira. Se loro sono il bersaglio. Dopo i giornalisti rei di critica ora anche i vignettisti.

    (19 Aprile 2014)

    Il Trono di Spade – Inizia la Quarta stagione

    Allora c’è questo romanzetto fantasy, The game of thrones, che è diventato un’acclamatissima serie televisiva che inizia questa sera la quarta stagione dopo averci lasciato, alla fine della terza, tutti in ambascia. Come sapete tutti in italiano si chiama Il trono di spade, e non capisco perché le traduzioni italiane dei titoli debbano sempre peggiorare gli originali.

    Annunciata con enfasi da Sky, la più costosa produzione (dicono loro) HBO piace a chi piacciono le storie fantasy, e io sono fra quelli e me la sono vista tutta. Alcune considerazioni:

    Leggi tutto

    I miei 100 libri preferiti.

    William Shakespeare, Riccardo III (The Life and Death of King Richard III)

    [-1 alla conclusione della serie!]

    Oggi su Hic Rhodus il programma economico di Renzi: http://ilsaltodirodi.com/2014/04/18/il-programma-economico-di-renzi-diverse-buone-idee-ora-servono-i-fatti/#more-817

    (18 Aprile 2014)

    bezzicante:

    Si avvicina la Pasqua, e molti di voi mangeranno l’agnello. L’abbacchio romano, l’agnello fritto, le costolette, l’agnello coi carciofi…

    Prima di mangiarlo, forse, dovreste sapere cosa succede subito PRIMA di arrivare sulle vostre tavole, no?

    Questo video è una sintesi di soli 1’50”. L’originale, molto più lungo, ve lo risparmio, ma questo potete guardarlo e pensarci su…

    (RB 17 Aprile 2014) 

    I miei 100 libri preferiti.

    Luigi Pirandello, Uno, nessuno e centomila.

    [-2 alla conclusione della serie!]

    Che noia… un’altra bugia dei grillini!

    Oggi il Senato ha approvata la legge sul voto di scambio con il NO del M5S che ha fatto l’usuale show. La domanda è: perché alla Camera avete votato a favore (il testo attuale è passato all’unanimità) e adesso al Senato non lo votate più? Risposte raccolte sulla Rete: perché c’è stato uno sconto di pena rispetto al testo originario. Parzialmente vero: l’approvazione della legge è avvenuta, infatti, in quarta lettura, ovvero: un primo testo (con pene leggermente superiori) è rimbalzato fra Camera e Senato, quindi modificata nel testo attuale che - ripeto - è stato votato all’unanimità (quindi anche dai grillini).

    Quindi la ragione deve essere un’altra ma non la si riesce a capire.

    Non sarà mica che le elezioni si avvicinano e si pensa che più si fa casino più voti si prendono (cosa verissima in Italia)?

    (16 Aprile 2014)

    I miei 100 libri preferiti.

    Franz Kafka, Il processo (Der Prozess).

    [-3 alla conclusione della serie!]

    Oggi su Hic Rhodus: come si dovrebbe modernizzare la Pubblica Amministrazione:

    http://ilsaltodirodi.com/2014/04/16/la-macchina-dello-stato-e-lera-digitale/

    (16 Aprile 2014)

    La religiosità nel mondo.

    I matti

    L’incontro Renzi-Berlusconi di ieri sera sembra confermare la tenuta del “patto del Nazareno”. Credo che il clou della riunione sia riassumibile nella battuta di Berlusconi riferita dal Messaggero:

    Caro Matteo, facciamo così. Io tengo a bada i miei matti e tu tieni a bada i tuoi matti.

    Perché di matti ne stiamo vedendo molti. Poco mi importa di quelli in Forza Italia, partito allo sbando con guerre intestine feroci per contendersi quote di potere e di visibilità; trovo invece incredibile lo sbando interno al PD dove la minoranza delle sconfitte ignora la storia, il momento, il Paese, la convenienza, tutto, in nome della purezza ideologica, della libera espressione della sottile differenza, delle Magnifiche Sorti e Progressive… e del rancore verso questo tracotante ragazzotto che rischia davvero di fare in pochi mesi quello che i D’Alema, le Bindi, i Fassina e i Bersani non hanno saputo in vent’anni. Un’onta assolutamente da evitare!

    (15 Aprile 2014)

    Maya 23 - Primavera in giardino

    La minoranza delle banane

    Sono usciti due articoli interessanti che criticano - in forma diversa - la sterile e rancorosa critica a Renzi della minoranza interna PD. Ve li segnalo volentieri:

    Occorre dire che appare veramente singolare come, dopo anni, decenni, di sconfitte e finte vittorie, proprio nel momento del rilancio, del governo, del leader e del programma ritrovato e del crescente consenso popolare, ecco, proprio in questo momento, il presuntuoso Civati, il depresso Fassina, il grigio Bersani e tutti gli sconfitti dei mesi scorsi (sconfitti nelle urne, sconfitti al Congresso PD) trovino tanta vivacità masochistica. Come scrive Guandalini

    Continuano nella loro opposizione dicendo che: o cambia il provvedimento o votano contro. Dove siamo? Nel partito della banane?

    (14 Aprile 2014)

    Oggi su Hic Rhodus!
    http://ilsaltodirodi.com/2014/04/14/dal-bel-paese-alla-terra-dei-fuochi/

    Caricando